Articoli

ALIMENTAZIONE

IN FORMA CON VITAMINE E SALI MINERALI

Indispensabili per il corretto funzionamento del nostro organismo, i sali minerali e le vitamine devono essere assunti regolarmente attraverso una dieta sana ed equilibrata che comprende soprattutto frutta, verdura e latticini.

Potassio, ferro e calcio sono solo alcuni dei sali minerali utilizzati dal nostro corpo.

Attraverso una dieta alimentare varia ed equilibrata il nostro organismo riesce ad assumerne la quantità necessaria mentre diete errate o monotone, con alimenti ripetitivi, possono causare sintomi o malattie anche gravi.

Altrettanto importanti, si confermano le vitamine, contenute in numerosi alimenti consumati crudi, primi tra i quali la frutta e la verdura.


 

OSSA PIÙ FORTI CON CALCIO…

Tra i più conosciuti sali minerali, il calcio contribuisce alla formazione e alla fortificazione delle ossa e dei denti, oltre che alla coagulazione del sangue e al normale funzionamento di tutti i muscoli.

Presente in molti cibi, risulta spesso complicato da assorbire per le persone anziane o le donne vicine alla menopausa, che dovrebbero quindi consumare latte, formaggi, verdure verdi, legumi secchi e acqua ricca di calcio.

E’ inoltre importante prestare attenzione ai cibi e ai medicinali che ostacolano l’assorbimento del minerale, come le verdure a foglia e i farmaci che proteggono lo stomaco.

… E IL SOLE

Per essere fissato nelle ossa, il calcio necessita della presenza di vitamina D. Questa vitamina - che con l’età è sempre più difficile da sintetizzare dal nostro organismo - può essere assunta in modo naturale con una dieta ricca di uova, latticini e alcuni tipi di pesce come i salmoni, gli sgombri e le sardine.

Ma il nostro corpo per attivarla ha bisogno di essere esposto alla luce solare, che purtroppo però può risultare limitata a causa della stagionalità, della località in cui si vive e del periodo del giorno.

Le popolazioni che vivono per esempio a 40 gradi di latitudine negli emisferi settentrionale o meridionale non sono sufficientemente esposti durante i mesi invernali per consentirne la formazione.

LA VITAMINA B12

Tra le vitamine merita particolare attenzione la B12, la cui mancanza è molto più comune rispetto a quanto si pensi e può provocare diversi disagi, tra i quali stanchezza e vertigini leggere, anemia o malattie più serie che coinvolgono il sistema nervoso.

Fondamentale per la salute del nostro corpo e indispensabile per i neuroni e i globuli rossi del sangue, esiste naturalmente solo nei prodotti animali - carne di maiale, bue, montone, pollame e pesce - nelle uova e prodotti a base latte, che ne contengono comunque poca.

Fonte: estratto dall'articolo di Claudia Baroncini (Tena Info Settembre 2008)